Prenotazioni di visite ai musei di Firenze

I musei di Firenze sono suddivise tra Musei statali e Musei civici.

— Musei Statali di Firenze —


Si hanno le seguenti possibilità per prenotare una visita ai Musei Statali:

  • Potete chiedere a me, Gabriele Cantini, titolare e direttore de Le Torri, attraverso una mail, senza alcun costo aggiuntivo, solo 4,00 € ciascuno (più il prezzo del biglietto, circa €11,00), richiesti dall'ufficio prenotazione del museo. Al vostro arrivo vi verrà dato un modulo con il numero di prenotazione, la data, il nome e l'ora della visita, che dovrà essere mostrato nella biglietteria del museo scelto 10 minuti prima della visita programmata. L'attesa al museo sarà breve. I biglietti possono essere pagati con carta di credito. Audioguide sono disponibili direttamente nei musei.
  • È possibile contattare il servizio di prenotazione del Museo di Stato direttamente per telefono 0039-055-294883, o FAX 0039-055-264406. Gli orari sono dalle 08:30 alle 18:00. Il numero è molto spesso impegnato! Quindi è consigliato insistere. Il costo della prenotazione per telefono è € 4,00 indipendentemente dal prezzo del biglietto.
  • È possibile prenotare on-line su firenzemusei.it

Per alcuni musei vi è la possibilità di acquistare i biglietti cumulativi con sconti per i diversi musei.

Firenze Card
La "Firenze Card" dà accesso ai principali musei ed è valida 72 ore. Nel caso in cui si decida di visitare solo gli Uffizi e l'Accademia, allore non è conveniente. Il prezzo di ogni mueseo con prenotazione è di circa 15,00€ per persona — firenzecard.it

Ingresso libero
L'ingresso è gratuito per i cittadini della Comunità europea, i ragazzi sotto i 18 anni e gli adulti oltre i 65. Per i cittadini non comunitari, l'ingresso è gratuito per i bambini sotto i 6 anni. È necessario pagare solo la prenotazione di 4,00€ a persona. Per ulteriori informazioni visitare il sito web sbas.firenze.it o firenzemusei.it

La Galleria dell'Accademia
Via Ricasoli, 60 - Tel. 0039 055 2388609
Aperto dal Martedì alla Domenica 8:30-18:50 - Chiuso il Lunedi
Ci sono sette opere di marmo di Michelangelo: il David, S. Matteo, quattro Prigionieri incompiuti, la Pietà di Palestrina . Nelle sale circostanti, vi è la più importante pinacoteca della città dopo gli Uffizi e Pitti, con opere dei primitivi e artisti fiorentini e toscani dei secoli XIV e XV.

La Galleria degli Uffizi
Piazzale degli Uffizi - tel . 0039 055 2388651
Aperto dal Martedì alla Domenica 8:30-18:50 - Chiuso il LunediIniziata dai Medici alla fine del XVI secolo, costituisce la pinacoteca più selezionata in Italia, con opere importantissime dei maestri italiani: Cimabue , Giotto, Duccio, Simone Martini, Masaccio, Paolo Uccello, Piero della Francesca, Filippo Lippi, Botticelli, Leonardo, Michelangelo. Manieristi, fiamminghi, spagnoli, grandi artisti veneziani fino a Tiepolo, le scuole francesi e tedesche. Ci sono centinaia di fotografie, ritratti, autoritratti, miniature, arazzi, mobili e oggetti d'arte. Sculture rinascimentali e classiche sono disseminate lungo tutta la galleria. Il caratteristico corridoio Vasariano collega il museo con il Palazzo Pitti, passando sopra il Ponte Vecchio. La Galleria ha recentemente acquisito anche la collezione Contini Bonacossi.

La Galleria Palatina
Palazzo Pitti, Piazza Pitti Tel. 0039 055 2388614
Aperto dal Martedì alla Domenica 8:30-18:50 - Chiuso il Lunedi
Continuazione ideale degli Uffizi, la vasta quadreria di Palazzo Pitti è famosa per le sue opere di grandi pittori del XVI e XVII secolo. Interessanti sono i ritratti, le decorazioni del soffitto di Pietro da Cortona e di altri artisti. Ovunque ci sono sontuose decorazioni interne, mobili, opere d'arte, lampadari. Nelle sale, ci sono gruppi scultorei di Canova e Bartolini, opere classiche della Galleria della Statua .

Il Museo Archeologico
Via della Colonna, 38 - tel . 0039 055 23575
Aperto dal Martedì al Sabato 9:00-14:00
Aperto Domenica dalle 9:00 alle ore 20:00 - Chiuso il Lunedi
Fondamentale per la conoscenza dell'arte e della civiltà etrusca, comprende il Museo topografico dell'Etruria, il Museo Egizio, il secondo più importante del suo genere in Italia, sculture greche, etrusche e romane.

Il Museo Nazionale del Bargello
Via del Proconsolo, 4 - tel . 0039 055 2388606
Aperto dal Lunedi alla Domenica dalle 08:30 alle 13.50
Avviso – chiuso la 1°, 3° e 5° Domenica del mese, aperto la 2° e la 4°. Chiuso il 1°, 3° e 5° lunedì del mese, aperto il 2° e la 4°.
Questo museo di sculture e oggetti d'arte è fondamentale per la conoscenza dell’arte Medioevale italiana e di quella rinascimentale. Comprende opere di: Donatello, Brunelleschi, i Della Robbia, Rossellino, Verrocchio, Pollaiolo, Michelangelo, Cellini, Sansovino, Giambologna e Bernini. Altre collezioni includono: lavori in avorio, opere in bronzo, medaglie, monete, tessuti, ceramiche, oreficerie e armature. Di grande interesse è la cappella con gli affreschi attribuiti a Giotto e il cortile porticato.

Le Cappelle Medicee
Piazza Madonna degli Aldobardini , 6 - tel . 0039 0552388602
Aperto Lunedi alla Domenica dalle 08:30 alle 17.00
Avviso – chiuso la 1°, 3° e 5° Domenica del mese, aperto la 2° e la 4°. Chiuso il 1°, 3° e 5° lunedì del mese, aperto il 2° e la 4°.
Le Cappelle Medicee fanno parte di un complesso monumentale destinato dai Medici come loro mausoleo di famiglia. La grande Cappella dei Principi, decorata con pietre prezione, ospita sarcofagi e statue dei granduchi della famiglia Medici; reliquiari preziosi, oggetti d'arte, bassorilievi, la Nuova Sagrestia di Michelangelo, con le statue dei Duchi Lorenzo d' Urbino e Giuliano di Nemours, il giorno e la notte, l' alba e il tramonto.

Museo di San Marco
P.zza San Marco, 1 - tel . 0039 055 2388608
Aperto dal Lunedi al Venerdì dalle 08:30 alle 13.50
Sabato 8:30-18:50
Domenica dalle 08:30 alle 20.00
Avviso – chiuso la 1°, 3° e 5° Domenica del mese, aperto la 2° e la 4°. Chiuso il 1°, 3° e 5° lunedì del mese, aperto il 2° e la 4°.
Il convento domenicano raccoglie opere di Beato Angelico. La biblioteca contiene preziosi codici miniati, in altre stanze ci sono opere robbiane, dipinti del Ghirlandaio, di Paolo Uccello, di Fra ' Bartolomeo, del Sogliani e altri.

Galleria d'Arte Moderna
Palazzo Pitti - Piazza Pitti - Tel. 0039 055 2388616
Aperto dal Lunedi alla Domenica dalle 08:30 alle 13.50
Avviso – chiuso la 1°, 3° e 5° Domenica del mese, aperto la 2° e la 4°. Chiuso il 1°, 3° e 5° lunedì del mese, aperto il 2° e la 4°.
Un panorama completo sulla pittura e la scultura toscana, dal neo-classicismo ai maestri della prima parte del XX secolo. I dipinti che meglio caratterizzano la collezione sono quelli dei Macchiavelli, famosi artisti toscani della metà del 19° secolo.

La Galleria del Costume
Palazzina della Meridiana , Piazza Pitti - tel . 0039 055 2388713
Chiuso la 2°, 4° Domenica - Chiuso il 1°, 3° e 5° Lunedi di ogni mese
Le collezioni coprono il periodo tra il 18° secolo ai giorni nostri, con alcuni rari esemplari del 16° secolo.

Il Giardino di Boboli
Palazzo Pitti - Piazza Pitti - tel . 0039 055 2651816
Chiuso il primo e ultimo Lunedi del mese
Il più tipico e splendido "giardino italiano" del tardo Rinascimento: un vero e proprio museo a cielo aperto per la sua varietà di statue, fontane, obelischi e vasche.

Il Museo degli Argenti
Palazzo Pitti - Piazza Pitti tel . 0039 055 2388709
Chiuso la 2°, 4° Domenica - Chiuso il 1°, 3° e 5° Lunedi di ogni mese
Capolavori di oreficeria, argenteria, smalti, cristalli, pietre dure, di varie epoche e provenienze, un tempo parte delle collezioni medicee.

Il Museo della Porcellana
Giardino di Boboli, "Casino del Cavaliere" - tel . 0039 055 2388709
Chiuso la 2°, 4° Domenica - Chiuso il 1°, 3° e 5° Lunedi di ogni mese
Pezzi italiani, francesi, austriaci, tedeschi, inglesi e cinesi, soprattutto del XVIII secolo, dalle collezioni dei Medici e Lorrain.

Museo dell'Opificio delle Pietre dure
Via degli Alfani , 78 - tel . 0039 055 265111
Chiuso domenica e festivi.
Creato dai Medici nel XVI secolo per promuovere intarsiato "Il mosaico fiorentino" con pietre dure, la fabbrica ha una collezione di opere in pietra, scagliola, e cammei. La collezione è organizzata per temi in ordine cronologico.

Il Museo di Orsanmichele
Via Arte della Lana - tel . 0039 055 284944
Chiuso il primo e ultimo Lunedi di ogni mese
Il Museo, ancora da completare, mira a preservare ed esporre le sculture decorative, dipinti e opere che erano state espressamente commissionate per Orsanmichele, un edificio del XIV secolo, costruito sul luogo dove l'oratorio di San Michele in Orto sorgeva come magazzino e presto è diventato un edificio religioso grazie alla generosità delle Gilde.

— Musei Civici di Firenze —


Per questi è possibile acquistare una carta sconto, che comprende una breve guida al museo, che dà diritto al proprietario di uno sconto del 50% sul all'ingresso di ogni museo della città. La carta costa € 5,16 e può essere acquistati presso la biglietteria ed è valido per un anno.

Il Museo Bardini
Piazza dei Mozzi, 1 - tel . 0039 0552342427
Una raccolta di opere in pietra e marmo (dalla Grecia al Rinascimento), arazzi, arredi, sculture e dipinti donati a Firenze dall'antiquario Stefano Bardini.

Palazzo Vecchio
Piazza della Signoria - tel . 0039 055 2768465
Il palazzo trecentesco dei priori, successivamente ampliato, racconta la sua complessa storia tra ambienti medievali e rinascimentali: la Sala dei Gigli, il maestoso Salone dei "Cinquecento", opere di Cronaca (con un gruppo marmoreo di Michelangelo), il raffinato Studiolo di Francesco I, gli Appartamenti di Leone X, Eleonora da Toledo, gli Elementi, la Sala delle Carte Geografiche, le cappelle .

Galleria Rinaldo in inglese Rinardo Carnielo
Piazza Savonarola , 3 - tel . 0039 055 219432
Aperto solo il Sabato
Una raccolta di opere d'arte dello scultore Rinaldo Carnielo donata all'Amministrazione Comunale di Firenze.

— Dintorni —


5 minuti a piedi

  • 2 negozi di alimentari (aperti anche Sabato e Domenica), dove troverete pane, frutta, pasta, verdure, formaggi, ecc;
  • Macelleria;
  • Farmacia;
  • Edicola;
  • Banca e sportelli Bancomat;
  • 2 bar per la prima colazione;
  • Chiesa cattolica;
  • Ristoranti tipici toscani.

— Mappe e Informazioni —


Al Vostro arrivo Vi forniremo una mappa del luogo con informazioni complete per quanto riguarda negozi alimentari, macellerie, supermercati, farmacie e banche.
Vi forniremo anche informazioni sulle città turistiche, mappe e suggerimenti generali.
Siamo a vostra disposizione per eventuali consigli sui migliori ristoranti tipici della zona, con la possibilità di prenotazioni.